SC45_M51D_1821a
SC45_M51D_1821a

Dushanbe, l'obelisco della Repubblica Tagika (1949) e la sede del Soivet del Tagikistan

press to zoom
SC45_M51D_1821b
SC45_M51D_1821b

Dushanbe, l'obelisco della Repubblica Tagika (1949) e la sede del Soivet del Tagikistan

press to zoom
SC45_M51D_1822
SC45_M51D_1822

Dushanbe, via Lenin

press to zoom
SC45_M51D_1823
SC45_M51D_1823

Dushanbe, una strada con negozi e abitazioni, affollata,

press to zoom
SC45_M51D_1824
SC45_M51D_1824

Il teatro dell'Opera e del balletto di Dushanbe

press to zoom
SC45_M51D_1825
SC45_M51D_1825

Il lago Komsomol nel parco parco cittadino di Dushanbe

press to zoom
SC45_M51D_1826
SC45_M51D_1826

le condotte forzate della centrale idroelettrica "Lampadina di Ilich" (Lenin), prima centrale del Tagikistan costruita nel 1937

press to zoom
SC45_M51D_1827
SC45_M51D_1827

Fabbrica di cemento nei dintorni di Dushanbe

press to zoom
SC45_M51D_1828
SC45_M51D_1828

Risoev Mirzomurod, capo ingegnere della fornace della fabbrica di cemento di Dushanbe e deputato del Soviet della Repubblica

press to zoom
SC45_M51D_1829
SC45_M51D_1829

Fabbrica di cemento di Dushanbe, trasporto di materiale con funivia

press to zoom
SC45_M51D_1830
SC45_M51D_1830

Il prof. Alauddin Bogouddinov, filosofo, accademico dell'Accademia delle Scienze tagika, membro dell'Associazione di amicizia con i popoli africani

press to zoom
SC45_M51D_1831
SC45_M51D_1831

Hamid Mansurov, medico, accademico dell'Accademia delle Scineze tagika, primario dell'Istituto di medicina del Dushanber

press to zoom
SC45_M51D_1832
SC45_M51D_1832

Saradjan Jusupova, geologa, membro dell'Accedemia delle Scienze tagika, professore universitario

press to zoom
SC45_M51D_1833
SC45_M51D_1833

Hakimova Saadinisso, medico, ginecologa dell'Isituto di medicina

press to zoom
SC45_M51D_1834
SC45_M51D_1834

La dott.ssa Hakimova e la dott.ssa Haiadarova durante un collowuio con Bonbohadjaeva Munira, futura madre

press to zoom
SC45_M51D_1835
SC45_M51D_1835

Basitova Saodat, studentessa in chimica, nel laboratorio dell'Istituto di chimica dell'Accademia delle Scienze tagika

press to zoom
SC45_M51D_1836
SC45_M51D_1836

L'accademico Radjabov Zarif, archeologo, con l'archeologa L. Bathvarshoeva studiano un recipiente in bronzo del II sec d. C trovato a Pamira

press to zoom
SC45_M51D_1837
SC45_M51D_1837

L'Università Lenin

press to zoom
SC45_M51D_1838
SC45_M51D_1838

Gli studenti universitari Rano Narzullaeva e Gulian Sattarovnel laboratorio di chimica studiano elementi radioattivi

press to zoom
SC45_M51D_1839
SC45_M51D_1839

Il più recente istituto scolastico di Dushanbe: il politecnico

press to zoom
SC45_M51D_1840
SC45_M51D_1840

Laboratorio di elletro-magnetica del politecnico

press to zoom
SC45_M51D_1841
SC45_M51D_1841

Il laboratorio di resitenze dei metalli del politecnico

press to zoom
SC45_M51D_1842
SC45_M51D_1842

Mavjuda Gafarova e Rahmon Muhtarov diplomati all'Istituto Politecnico lavorano al loro progetto

press to zoom
SC45_M51D_1843
SC45_M51D_1843

L'istituto Pedagocico, dove studiano più di 7000 studenti

press to zoom
SC45_M51D_1844
SC45_M51D_1844

Gli studenti Barohat Junusova e Sunatullo Rahmatullaev al laboratorio di chimica dell'Istituto Pedagogico

press to zoom
SC45_M51D_1845
SC45_M51D_1845

Il prof. Halik Mirzozoda tiene lezione alla facoltà di letteratura dell'Isituto di Pedagogia

press to zoom
SC45_M51D_1846
SC45_M51D_1846

L'istituto di Medicina

press to zoom
SC45_M51D_1847
SC45_M51D_1847

Una lezione all'Istituto di Medicina

press to zoom