SC49_M55_1923
SC49_M55_1923

Le cime delle montagne del Pamir viste dall'aereo

press to zoom
SC49_M55_1924
SC49_M55_1924

La cime delle montagne Rushansky, una delle numerose catene del Pamir

press to zoom
SC49_M55_1925
SC49_M55_1925

Il fiume Gunt, uno dei fiumi di montagna del Pamir

press to zoom
SC49_M55_1926
SC49_M55_1926

Ai piedi della cima Shugna

press to zoom
SC49_M55_1927
SC49_M55_1927

Una coppia osserva il pesaggio del Pamir

press to zoom
SC49_M55_1928
SC49_M55_1928

Una strada carrozzabile tra le montagne del Pamir

press to zoom
SC49_M55_1929
SC49_M55_1929

Una strada asfaltata e trafficata: via Lenin a Horog, capitale del Pamir

press to zoom
SC49_M55_1930
SC49_M55_1930

La centrale elettrica La lampada di Ilich (Lenin) sulle rive del Gunt

press to zoom
SC49_M55_1931
SC49_M55_1931

Gregge della fattoria collettiva

press to zoom
SC49_M55_1932
SC49_M55_1932

Mandria al pascolo in montagna

press to zoom
SC49_M55_1933
SC49_M55_1933

Un capo veterinario del kolchoz Bulunkul, Abdukarinov Kabilbok, in sella alla sua motocicletta, e le mungitrici Alma Karimshanova, Haitbibi Kosharbaeva e Gulen Sujarkulova

press to zoom
SC49_M55_1934
SC49_M55_1934

Essicazione dei bozzoli di seta nella kolchoz Karl Marx nella regione autonoma del Gorno Badahshan

press to zoom
SC49_M55_1935
SC49_M55_1935

Fatima Sufihanova, eroe del lavoro socialista, premiata dal presidente del Soviet Supremo dell'URSS

press to zoom
SC49_M55_1936
SC49_M55_1936

Fatima Gulamalieva, lavoratrice del kolchoz Lenin, regione Rushansky, partecipa alle attività artistiche suonando uno strumento tradizionale

press to zoom
SC49_M55_1937
SC49_M55_1937

Un escavatore meccanico

press to zoom
SC49_M55_1938
SC49_M55_1938

Mirzomamad Ashurmanadov, il miglior apicoltore del kolchoz Stalin mostra un alveare

press to zoom
SC49_M55_1939
SC49_M55_1939

Il giardino botanico dell'Accademia delle Scienze

press to zoom
SC49_M55_1940
SC49_M55_1940

Garm Chashma, sorgente d'acqua termale a 2650 m. è uno dei migliori resort dell'intero medio-oriente

press to zoom
SC49_M55_1941
SC49_M55_1941

Scorcio delle sorgenti termali-carboniche di Garm Chashma

press to zoom
SC49_M55_1942
SC49_M55_1942

La sorgente termale di Garm Chashma

press to zoom
SC49_M55_1943
SC49_M55_1943

Il medico prova la pressione ad una giovane

press to zoom
SC49_M55_1944
SC49_M55_1944

Bulbul Sangmamadov, giovane operaio escavatore

press to zoom
SC49_M55_1945
SC49_M55_1945

Il teatro A. Rudaki della regione di Horog, il più alto del mondo, mette in scena "Giù dal Pamir"

press to zoom
SC49_M55_1946
SC49_M55_1946

Teatro Horog, scena dal Matrimonio di Gogol. Palla Zavkibov nel ruolo di Podkolesian (sin) e Nazarsho Nunosibov nel ruolo di Stepan

press to zoom
SC49_M55_1947
SC49_M55_1947

Arlecchino servitore di due padroni di Goldoni al teatro regionale del Pamir. Attrice Sabradjan Shoismailova come Beatrice e Luzafarsho Malikov come Truffaldino

press to zoom
SC49_M55_1948
SC49_M55_1948

Esibizione all'aperto di un gruppo di lavoratori di un kolchoz

press to zoom
SC49_M55_1949
SC49_M55_1949

Partita di guibozi, antico sport del Pamir (polo a cavallo)

press to zoom
SC49_M55_1950
SC49_M55_1950

Un incontro di gushtingiri, lotta tipica del Pamir

press to zoom