SC82_M91_3572
SC82_M91_3572

Ivan Petrovic Pavlov (1849-1936)

press to zoom
SC82_M91_3573
SC82_M91_3573

Rjazan, le sponde del fiume Trubez (affluente dell'Oka)

press to zoom
SC82_M91_3574
SC82_M91_3574

Rjazan la casa natale di Pavlov, in cui nacque il 14 (26) settembre 1849

press to zoom
SC82_M91_3575
SC82_M91_3575

La famiglia d'origine di Ivan P. Pavlov, da una fotografia del 1872

press to zoom
SC82_M91_3576
SC82_M91_3576

San Pietroburgo, la vecchia università (dove Pavlov studiò dal 1870 al 1875)

press to zoom
SC82_M91_3577
SC82_M91_3577

La medaglia d'oro conferita a Pavlov al termine dell'Università e quella ricevuta al termine dell'Accademia militare di medicina

press to zoom
SC82_M91_3578
SC82_M91_3578

San Pietroburgo, Laboratorio del prof. Botkin, Pavlov ( secondo da destra) posa con altri e un cane

press to zoom
SC82_M91_3579
SC82_M91_3579

Pietroburgo, Pavlov tiene una lezione all'Accademia militare di medicina

press to zoom
SC82_M91_3580
SC82_M91_3580

Pavlov in sala operatoria

press to zoom
SC82_M91_3581
SC82_M91_3581

Disegno che illustra un esperimento di Pavlov: "L'alimentazione apparente" che permise di studiare l'influenza del sistema nervoso sul funzionamento dello stomaco

press to zoom
SC82_M91_3582
SC82_M91_3582

Busto di Ivan P. Pavlov

press to zoom
SC82_M91_3583
SC82_M91_3583

Il premio nobel ricevuto da Pavlov nel 1904 per "Lezione sul funzionamento delle grandi ghiandole digestive"

press to zoom
SC82_M91_3584
SC82_M91_3584

Pavlov durante un esperimento con un cane per lo studio dei riflessi condizionati

press to zoom
SC82_M91_3585
SC82_M91_3585

Un cane viene fatto uscire dalla camera anacustica dopo l'esperimento

press to zoom
SC82_M91_3586
SC82_M91_3586

Disegno di un cane con il condotto salivare portato all'esterno (secondo il metodo Glinski e Pavlov) per lo studio dei riflessi condizionati salivari

press to zoom
SC82_M91_3587
SC82_M91_3587

Leningrado- San Pietroburgo, Accademia delle Scienze dell'URSS

press to zoom
SC82_M91_3588
SC82_M91_3588

Il decreto del Consiglio dei Commissari del Popolo firmato da Lenin per agevolare Pavlov nelle sue ricerche (24 gennaio 1921)

press to zoom
SC82_M91_3589
SC82_M91_3589

Koltusci (ora Pavlovo) nei dintorni di Leningrado, ove per volontà di Pavlov, fu creata una stazione biologica

press to zoom
SC82_M91_3590
SC82_M91_3590

Koltusci (Pavlovo) il laboratorio di genetica sperimentale dell'attività nervosa superiore

press to zoom
SC82_M91_3591
SC82_M91_3591

Koltusci, Pavlov osserva una scimmia che cerca di prendere un frutto con l'aiuto di un bastone

press to zoom
SC82_M91_3592
SC82_M91_3592

Pavlov ed i suoi collaboratori durante una consueta riunione del mercoledì, 1930ca

press to zoom
SC82_M91_3593
SC82_M91_3593

Pavlov durante una conversazione, 1935

press to zoom
SC82_M91_3594
SC82_M91_3594

Ivan P. Pavlov con la toga di dottore honoris causa dell'Università di Cambridge, 1912

press to zoom
SC82_M91_3595
SC82_M91_3595

Copenhagen, Congresso Internazionale di Psicologia, Pavlov presenta una relazione sui lavori condotti per lo studio dell'attività del cervello

press to zoom
SC82_M91_3596
SC82_M91_3596

Leningrado, Pavlov apre la prima seduta del XV Congresso Internazionale dei fisiologi, 1935

press to zoom
SC82_M91_3597
SC82_M91_3597

Boston, XII Congresso internazionale dei fisiologi. Pavlov e il fisiologo americano V. Kenna, 1935

press to zoom
SC82_M91_3598
SC82_M91_3598

Pavlov ed i suoi collaboratori, 1930 ca

press to zoom
SC82_M91_3599
SC82_M91_3599

Pavlov al lavoro nel suo giardino

press to zoom